80_Superstar_Donoma

Donoma Civitanova Marche, capitale dell’intrattenimento marchigiano

in Donoma Civitanova/Eventi da

 QUI L’EDIZIONE 2014-2015 DI LOVE IS IN THE AIR AL DONOMA

 80_Superstar_Donoma

LE FOTO DONOMA 2013/2014 DEL VENERDI’ NOTTE

 

SABRINA SALERNO 16.05.2014

 

 

 

 BONEY M 09.05.2014

 

 

 

LEROY GOMEZ 02.05.2014

 

 

Righeira_Gary_Low_P_Lion_Donoma

 

  RIGHEIRA, GARY LOW e P.LION 25.04.2014

 

 

Cialtrontrio_Donoma_aprile_2014

 

CIALTRONTRIO & BIGBANDA 11.04.2014

 

 

 

Mark_Zitti_Loretta_Grace_Donoma_marzo_2014_

 

MARK ZITTI & LORETTA GRACE 04.042014

 

 

 

Matteo_Borghi_Donoma_marzo_2014

 

MATTEO BORGHI 28.03.2014

 

 

 

Maurizio_Mattioli_Donoma

 

MAURIZIO MATTIOLI 21.03.2014

 

 

 

Umberto_Smaila_marzo_2014_Donoma

 

UMBERTO SMAILA 14.03.2014

 

 

 

Rumba_de_Mar_Donoma_Marzo_2014

 

RUMBA DE MAR 07.03.2014

 

 

Matteo_Borghi_febbraio_2014_Donoma 

MATTEO BORGHI 28.02.2014 

 

 

Jerry_Cala_Donoma_febbraio_2014 

JERRY CALA’ 21.02.2014

 

 

Massimo_Lopez_Donoma_2014 

MASSIMO LOPEZ 14.02.2014

 

 

Donoma_Rumba_de_Mar__2014 

RUMBA DE MAR 07.02.2014

 

 

Fausto_Leali_Donoma_2014 

 

FAUSTO LEALI 31.01.2014

 

 

Matteo_Borghi_Donoma 

MATTEO BORGHI 25.01.2014

 

 

Umberto_Smaila_Donoma_2014 

UMBERTO SMAILA 18.01.2014

 

 

Rumba_de_Mar_Donoma_2014 

 

RUMBA DE MAR 10.01.2014

 

 

Joy_Salinas_Donoma_2014 

JOY SALINAS BAND 03.01.2014

 

 

 Donoma_Cialtrontrio

CIALTRONTRIO BIG BANDA 27.12.2013

 

 

Donoma_Riccardo_Fogli

 

RICCARDO FOGLI 20.12.2013

 

 

Donoma_Alberto_Laurenti_Rumba_Acustic

 

ALBERTO LAURENTI RUMBA ACUSTIC 13.12.2013

 

 

 Donoma_sound_theater_and_food 

 

OPENING 12.13.2013

 

 

Donoma_logo

Donoma è un nome che entra di diritto fra le capitali indiscusse dell’intrattenimento in Italia. Nasce a Civitanova Marchenel comprensorio marchigiano, da sempre polo avanzato della creatività. Togliamoci subito la curiosità del nome Donoma che si ispira ad un nome femminile degli indiani d’America, per la precisione gli Omaha, un popolo Sioux, che vuol dire “davanti al sole”. Simboleggia insomma l’avvento della luce dopo le tenebre, un segno indiscutibile di rinascita.

Una filosofia avanzata di spazi che prendono vita da sue simboli tipici dell’intrattenimento del passato, una sala cinematografica il Cinema Adriatico e il Taboo, una discoteca. Il risultato a cui ha lavorato Marco Lucchi, uno degli architetti più eclettici del settore, già creatore Lola, Lola food, Deep blu, Deep red, Babaloo, Hanima e la scorsa estate Shada è semplicemente formidabile. Un personalissimo abito su misura per il gruppo di gestione Giorgio e Stefano Longhi, Diana Zamfir e la famiglia Ascani. Si propone con un’area club in piena tipologia disco-teatro dove è stato realizzato un parterre volutamente a gradoni, che permette delle sedute in assoluta protezione dal passaggio laterale di chi è in piedi. Una sorta di anfiteatro rivolto verso il palco principale, vero fulcro della struttura. Un risultato spettacolare, ovviamente innovativo e sicuramente di gran gusto. Inoltre un importante spazio è Donoma restaurant, a due piani stile diciamo parigino, che rimarrà aperto aperto tutti i giorni pranzo e cena, riservandosi di dedicarsi settimanalmente a degli spettacoli musicali e di arte varia. 

E’ facile parlare semplicemente di sogno realizzato, mentre poi ci si accorge di aver provocato delle soluzioni, che non rappresentano soltanto una scelta personale, ma di aver coinvolto un’intera comunità e di aver unito, con naturale complicità, delle intere generazioni. Donoma vale anche come insegnamento e permette di dire con decisione che le esperienze non vanno gettate e anzi vanno trasformate in energia con l’entusiasmo di nuove sfide imprenditoriali. In questo la famiglia Ascani e gli imprenditori Longhi e Lattanzi rappresentano l’eccellenza di un Made in Italy che non nasce come un capriccio o una semplice intuizione ma riesce a fondere soprattutto creatività, professionalità e lungimiranza nel mondo dell’enternainement. Non solo l’esigenza di stupire ma la concretezza di sapere ciò che si vuole offrire in termine di confort, divertimento e autentica leggerezza e piacevolezza dello stare insieme.

La cultura dell’intrattenimento, oltre a conciliare e permettere l’incontro fisico fra le persone, in una fase sociale in cui il virtuale rischia di isolare i rapporti umani. Nel tempo stesso è un importante strumento che permette piattaforme di lavoro dove i valori professionali andranno ad arricchire un’offerta turistica che è una risorsa effettiva per il nostro territorio e per l’Italia stessa in generale. Donoma è anche questo ed ora lo spettacolo può cominciare!

PROGRAMMAZIONE

Primo acquisto, artisticamente importante, è il venerdì di “Love is in the Air” che nell’occasione diventa teather, il format reso popolare dall’ideatore Aldo Ascani che ha già ottenuto i feedback positivi di Deep Blu, Taunus e Sottovento e nella versione estiva allo Shada come “Legati ad un granello di sabbia”, imponendolo come appuntamento più apprezzato della Regione Marche. Si affida ad un cena spettacolo a cui lo stesso Aldo Ascani presta la sua cura musicale rileggendo le note più emozionanti degli ultimi 50 anni, per poi passare ad un vero show di fine cena che verrà affidato mensilmente ad una programmazione che vedrà alternarsi un Italian Idol (a dicembre toccherà a Riccardo Fogli), ad una band italiana “stile love is in the air”, ad un mattatore (Alberto Laurenti e Matteo Borghi sono già stati optati) e ad un appuntamento a sorpresa dal mondo dell’umorismo illusionismo o acrobazia. Poi nel dopocena musica happy, un carosello ritmico dalle attuali hits agli evergreen 70-80-90 con Fabrizio Breviglieri. Comunicazione su tutti i canali non convenzionali con il www.kruger.it e memoria delle serate affidate agli originali scatti di Kruger Agostinelli.

PROSSIMAMENTE

FIORDALISO BAND prossimamente Fiordaliso è l’Italian Idol che sarà protagonista a “Love is in the Air Theater”, il format di Aldo Ascani al Donoma di Civitanova Marche il 2014, venerdì 7 marzo 2014. La cantante piacentina inizia la sua carriera professionale, anche se precedentemente si era fatta già notare come cantante solista dell’Orchestra Bagutti, nel 1981 quando ottiene il primo posto, a pari merito con  Zucchero Fornaciari, a Castrocaro. Nel 1982 poi, grazie a questo risultato, partecipa di diritto al Festival di Sanremo. La prima di una lunga serie di presenze al Festival ligure. Raggiunge l’apice della popolarità nel 1984 grazie a “Non voglio mica la luna”, scritto proprio da Zucchero Fornaciari insieme ad Albertelli e Malepasso. Un brano che ottiene un grande successo anche in Spagna ed America Latina. Il 1990 segna una svolta nella carriera artistica di Fiordaliso quando a conclusione dela collaborazione con Toto Cutugno passa sotto la produzione artistica di Franco Ciani, primo marito di Anna Oxa quando con “Cosa ti farei”,che nel giro di poche settimane diventa un grande successo radiofonico e di vendite, fra i più ascoltati dell’estate 90. Nel 1991 al Festivalbar canta “Saprai” in coppia con Roby Facchinetti dei Pooh. Altri singoli vengono pubblicati in altri paesi, in diverse versioni e lingue, con altri brani dell’album come lati B: per il mercato ispanico, esce Sabrás (con la versione strumentale sul lato B), adattamento di Saprai, cantando in spagnolo, insieme a Riccardo Fogli. Da segnalare anche il 1997 quando Fiordaliso attiva in Spagna e America Latina, dove esce l’album “Como te amaré”, tutto cantato in spagnolo, contenente 7 suoi successi e 5 cover di famosissime canzoni italiane, 4 delle quali, delle sorelle Bertè: Il mare d’inverno, Sei bellissima e Dedicato portate al successo da Loredana Berté, Almeno tu nell’universo, dell’amica Mia Martini, e infine La mia banda suona il rock, di Ivano Fossati. Quest’ultima in particolare, arrangiata da Alberto Radius, sembra funzionare alla perfezione nella grintosa interpretazione di Marina e in America Latina, dove esce anche su singolo, ottiene un grosso successo commerciale. Eppoi nel 2012 fa parte del cast di “Tale e quale show”, in onda su Rai Uno,  dove ottiene un ottimo risultato. Lo show della Fiordaliso band si terrà nell’area club.  

COMUNICATI STAMPA

QUI LA PAGINA DEDICATA A 80 SUPERSTAR, IL VENERDI’ NOTTE DEL DONOMA

Cialtrontrio & Bigbanda al Donoma venerdi’ 11aprile 2014 – Ormai i Cialtrontrio si dividono fra New York e Italia, un meritato risultato per l’apprezzatissimo gruppo pesarese formato da Rudolph Anthony Valentino “Rudy” alla Voce, contrabasso, kazoo e ukulele; Vincent Benedict Silly Caruso “Viky” alla chitarra e banjo, Charles Rosco Carmine Priore “Roozo” alla batteria. Un sound a tutto swing che rielabora  la tradizione musicale italiana del novecento che vanno dagli anni quaranta agli anni sessanta. Un incantevole omaggio, tanto per fare alcuni nomi, a Quartetto Cetra, Trio Lescano, Renato Carosone e Fred Buscaglione. Una musicalità carica di ironia e spensieratezza capace di divertire e coinvolgere il pubblico.

Mark Zitti e i Fratelli Coltelli featuring Loretta Grace al Donoma venerdi’ 4 aprile 2014 – Mark Zitti Supershow featuring Loretta Grace, questa la nuova produzione in anteprima per venerdì 4 aprile 2014 al Donoma di Civitanova Marche. Come successo per Massimo Lopez, Love is in the Air Theater, il format originale firmato Aldo Ascani, adatta ed arricchisce Criminal Records, un fortunato music all a tempo di swing. Una scommessa che il regista Alberto Manini raccoglie da Mark Zitti e i Fratelli Coltelli e nell’occasione si arricchiscono di una star luminosissima del palcoscenico Loretta Grace. Un gradito ritorno nelle Marche per la protagonista musicale e tetrale di Sister Act ed ora Ghost. Da parte sua Marco Virgili, in arte Mark Zitti, ha collaborato con il nome di Joe Caruso con Elio delle storie tese ed è stato sponsorizzato, artisticamente parlando, anche da Maurizio Costanzo e recentemente da Gegè Telesforo. Con il gruppo si sono esibiti ben quattro volte alla presenza del ministro dell’economia degli Emirati Sultan Bin Al Mansouri,dopo essere stati band ufficiale della Famiglia Reale in occasione della Dubai Race World Cup 2013 e ad Abu Dhabi durante il Gp F1 2013 e 2014 per poi intraprendere un Tour Campari a Dubai,nella quale hanno inaugurato il Giannino Restaurant alla presenza di capitan Fabio Cannavaro. Oltre che ospiti per ben due volte al Dubai Boat Show. Insomma un Mark Zitti ambasciatore musicale di fatto della Regione Marche nel mondo. Questa la formazione nello show al Donoma, insieme alla voce di Mark Zitti ci saranno  Andrea Feliciani alla batteria, Emanuele Filanti al piano, Stefano Serafini alla tromba, Marco Postacchini al sax tenore, Giacomo Dominici al contrabbasso, Carlo Piermartire al trombone, Diego Marani al sax alto. Le Twin Sisters, corpo di ballo della Ritmosfera. I costumi sono di Lucia Cicconofri ed attori della Compagnia Step quali : Martina Sulpizi, Giovanni Ninivaggi, Sonia Borriello, Lorenzo De Chellis. Per approfondimento, qui l’ Intervista di Vanity Fair a Loretta Grace

Matteo Borghi al Donoma venerdi’ 28 marzo 2014 – Matteo Borghi grande mattatore anche nel mese di Marzo al motto di “E’primavera svegliatevi Bambine”, pronto a coccolare ed a farsi coccolare dai suoi sempre più numerosi fans. Con lui si balla e si canta in un divertimento semplice ed assoluto. Impossibile non essere contagiati dal suo allegro feeling musicale.

Maurizio Mattioli al Donoma venerdi’ 21 marzo 2014 – Maurizio Mattioli è un autentico one man show nelle sue esibizioni live, sia da comico consumato, dove ripercorre con ironia, aneddoti della sua vita. Attraverso ricordi sin dagli inizi della carriera  e fino ai successi al cinema, in televisione e in teatro.  Un carosello di situazioni che lo hanno reso celebre dal Puff al Bagaglino, fino alla sua magistrale interpretazione di Mastro Titta nel Rugantino, di Garinei e Giovannini.  Sia da cantante dove, accompagnato dal suo gruppo, Maurizio Mattioli  propone al suo pubblico alcune interpretazioni di quelle canzoni che hanno segnato un’epoca. Da Califano a De Gregori al Maestro Trovajoli. Una bella scommessa del Donoma per vincere ancora sulla ruota del divertimento.  

Umberto Smaila al Donoma venerdi’ 14 marzo 2014 – Ritorna Umberto Smaila venerdì 14 marzo 2014 al Donoma di Civitanova Marche. Ecco la proposta settimanale di  “Love is in the Air Teather”, il formidabile format ideato e diretto da Aldo Ascani.  Smaila irresistibile showman della musica live grazie alla sua coinvolgente band offre un’efficace reinterpretazione dei più belli e divertenti inni musicali degli anni 60 e 70. Un’atmosfera unica e coinvolgente per riacquistare voglia ed entusiasmo di divertimento, senza rinunciare, al tempo stesso, alla musica live di qualità.

Rumba De Mar al Donoma venerdi’ 7 marzo 2014 – Per l’appuntamento nele mese di marzo 2014 con Alberto Laurenti e Rumba de Mar, il Donoma un omaggio sonoro femminile e indossa come titolo “Donna Meravigliosa”. Un ottimo preludio in rosa dove il sound dei Rumba, dall’inconfondibile e inarrestabile ritmo mediterraneo catturerà celebri momenti dal passato. Il meglio della musica italiana reinterpretato come non avreste mai osato immaginare. Rumba de Mar la “grande bellezza” della musica italiana.

Matteo Borghi al Donoma venerdi’ 28 febbraio 2014 – Matteo Borghi estroverso interprete, capace come pochi di attrarre simpatia e divertimento in ogni sua esibizione. Canta, balla e soprattutto è coinvolgente.Un passato artistico da corista e ballerino in cui incontra Umberto Smaila, Enrique Iglesias e poi l’inevitabile trasformazione in protagonista. Un ruolo sempre più ben interpretato per un pubblico in costante crescita.

Jerry Cala’ al Donoma venerdi’ 21 febbraio 2014 – Jerry Cala’ poliedrico affabulatore del mondo dello spettacolo sia come cabarettista, che come attore e sicuramente come musicista, pronto per la sua prima, venerdì 21 febbraio 2014, al “Love is in the Air Theater”, il fortunatissimo format di Aldo Ascani per il Donoma di Civitanova Marche. Jerry non è solo il testimonial ideale degli anni 80 ma un autentico animale di razza su qualunque palcoscenico. Dai “Gatti di Vicolo Miracoli”, insieme  ad Umberto Smaila e Franco Oppini, nel mitico tempio milanese del cabaret, il Derby. Poi è tempo di tv da ” Non Stop” come attore e grazie a “Capito” come cantante della sigla di “Domenica In”. Che dire poi del cinema dove negli anni 80 con i Vanzina in “Una vacanza bestiale”, “I fichissimi”, “Sapore di mare” e ovviamente “Vacanze di Natale”. Impossibile citarli tutti, dovremmo creare un’enciclopedia della commedia italiana solo per lui. Accenniamo quindi al matrimonio da gossip con Mara Venier, ricordando poi apparizioni televisive nei vari decenni poi un “Gran Cala’ One Man Show” fatto per il Teatro ma anche per animare le notti delle discoteche più importanti d’Italia. Inutile dirvi che anche in questa occasione lo spettacolo fece registrare ovunque il tutto esaurito. Una grossa soddisfazione poi nel settembre 2010 quando Jerry viene invitato alla 67° Mostra del Cinema di Venezia, dove nella sezione retrospettiva viene celebrato il primo “film panettone” Vacanze di Natale. Jerry Cala’si esibira’ live nelle al Donoma con lo spettacolo musicale “Non sono bello…piaccio!”, accompagnato dalla sua band

Massimo Lopez al Donoma venerdì 14 febbraio 2014 –  Massimo Lopez nel giorno di San Valentino al Donoma, un’esclusiva per un inedito show di questo straordinario personaggio del mondo dello spettacolo. Questo è l’atto di amore che Aldo Ascani, ideatore del fortunatissimo appuntamento di “Love is in the Air Theater”, è riuscito ad offrire al pubblico sempre entusiasta e divertito del venerdì sera. Per questa esclusiva anteprima sul palco di un club Massimo Lopez mixerà musica, teatro e un inevitabile omaggio al San Valentino. Un gustoso estratto da “Sing and Swing” una carrellata musicale di standard intorno al mito Frank Sinatra e tutti gli altri musicisti collegati a cui alternerà divertenti monologhi, conditi da tutte quelle irresistibili imitazioni che lo hanno reso popolare. E non dovrebbe mancare anche una citazione al mitico Homer, al quale da poco sta offrendo la sua voce nell’edizione italiana dei Simpson. Un grande spettacolo quindi grazie a questo straordinario personaggio comico che per tanto tempo ci aveva allietato con Anna Marchesini e Tullio Solenghi, e pure in quei tormentoni pubblicitari di successo in cui era il condannato a morte che chiedeva di fare un’ultima, interminabile telefonata di fronte al plotone di esecuzione.

Rumba De Mar al Donoma venerdì 7 febbraio 2014 –  Appuntamento periodico con Alberto Laurenti e Rumba de Mar, un sound dal ritmo inarrestabile con salse sonore mediterranee. Il meglio della musica italiana reinterpretato come non avreste mai immaginato di sentire. Rumba de Mar dove l’anima italiana vince, convince e diverte in maniera irresistibile. Provare per credere.

Fausto Leali al Donoma venerdì 31 gennaio 2014 –  Fausto Leali cantò “A chi” nel 1967, un successo stellare e l’inizio di una carriera scintillante. Amato dal pubblico grazie alla sua potente voce “nera”, e si è sempre contraddistinto all’inizio della sua carriera per le scelte musicali coraggiose, dale sue primissime interpretazioni di cover dei Beatles, come Please please me e Lei ti ama (She loves you). Poi propone “Angeli Negri” a Canzonissima e dedica a sua figlia Deborah un brano che al Festival di Sanremo 1968 lo vedrà in coppia con Wilson Pickett, uno dei più grandi Re del Soul di tutti i tempi.Altro importante successo arriva nel 1976 “Io camminerò”, firmato da Umberto Tozzi. Poi apre gli anni 80 prendendo in prestito la più celebre canzone di Totò, “Malafemmena”. Poi una tripletta a Sanremo con tre brani che lasciano il segno nella musica leggera italiana “Io amo”, “Mi manchi” e nel 1989 in coppia con Anna Oxa, finalmente conquista il primo posto con “Ti lascerò”. Insomma una grande stella sul palcoscenico di “Love is in the Air Theater” il venerdì ideato da Aldo Ascani per il Donoma di Civitanova Marche.

Matteo Borghi al Donoma venerdì 24 gennaio 2014 –  Matteo Borghi estroverso interprete, capace come pochi di attrarre simpatia e divertimento in ogni sua esibizione. Canta, balla e soprattutto è coinvolgente.Un passato artistico da corista e ballerino in cui incontra Umberto Smaila, Enrique Iglesias e poi l’inevitabile trasformazione in protagonista. Un ruolo sempre più ben interpretato per un pubblico in costante crescita.

Umberto Smaila al Donoma venerdì 17 gennaio 2014 –  Il simpaticissimo e poliedrico artista veronese, ex Gatto dei Vicoli Miracoli” rappresenta da tempo massima garanzia nel divertimento nei locali d’intrattenimento più importanti in Italia. Serata quindi a tutto ritmo con Smaila’s con il super Umberto un intrattenitore di razza che sta contribuendo al rilancio, ormai da tempo, in pieno stile  “musica dal vivo”.

Rumba de Mar al Donoma venerdì 10 gennaio 2014 – Rumba de Mar sono una piacevole costante nelle programmazioni di Aldo Ascani. In formula completa e classica sono al Donoma venerdì 10 gennaio 2014. Il gruppo di Alberto Laurenti si distingue grazie al suond arabo gitano con influenze maghrebine e partenopee, un effetto ritmico unico e ineguagliabile che riesce ad entusiasmare sempre il suo pubblico. Protagonisti nei club più esclusivi italiani i Rumba de Mar sono capaci di creare atmosfere elettrizzanti e di sicuro divertimento.

Joy Salinas Band al Donoma venerdì 3 gennaio 2014 – Joy Salinas inaugurerà la stagione 2014 di “Love is in the Air Theater” al Donoma di Civitanova Marche, venerdì 3 gennaio. Regina indiscussa della dance degli anni novanta, quando infatti esplode nel 1991 con “Rockin Romance”, brano che si impone nelle radio, nelle discoteche, nelle hits internazionali, nella colonna sonora di “Abbronzatissimi” e soprattutto al Festivalbar. Altra hit internazionale è “The Mistery of Love”, successo nelle hit parade europee e nella soundtrack di “Vacanze di Natale 1991”. I successi di Joy poi vengono esaltati dai remix dei suoi brani eseguiti con estrema efficacia da Fargetta, Black Box e DJ Herbie. A seguire ricordiamo i brani “Bip Bip”, “Hands off” e “People Talk”. Joy Salinas poi si dedica alle serate nei club dove offre al piacere della sua voce anche delle splendide esecuzioni dei brani più noti della musica soul. Dopo evr ripubblicato un album best nel 2007 dallo scorso anno, grazie all’ArtMedia/Sunnybit-Bideri è ritornata in sala di incisione proponendo l’album “Starlight”. Al Donoma Joy Salinas sarà accompagnata da Ricky Burattini e Giorgio Bartoloni alla batteria.

 Cialtrontrio al Donoma venerdì 27 dicembre 2013 – Cialtrontrio, il popolare ed internazionale gruppo pesarese, all’assalto del palcoscenico del Donoma con il loro genere piacevolmente swing che ripropone e modernizza la tradizione italiana dei decenni del novecento che vanno dagli anni quaranta agli anni sessanta. Un sound che ci permetterà di riascoltare, tanto per fare alcuni nomi Renato Carosone, Fred Buscaglione, Quartetto Cetra e Trio Lescano.  Rudolph Anthony Valentino “Rudy” alla Voce, contrabasso, kazoo e ukulele; Vincent Benedict Silly Caruso “Viky” alla chitarra e banjo, Charles Rosco Carmine Priore “Roozo” alla batteria.

Riccardo Fogli al Donoma venerdì 20 dicembre 2013 – Riccardo Fogli protagonista nel format, ideato da Aldo Ascani,  che al Donoma di Civitanova Marche, venerdì 20 dicembre 2013 si trasforma in “Love is in the Air Theater”. Dopo l’inaugurazione con i Rumba Acustic di Alberto Laurenti che la scorsa settimana ha permesso di testare positivamente sia l’area restaurant che quella club di questo nuovo entusiasmante locale marchigiano. Da questa settimana la cena spettacolo si svilupperà nel suggestivo anfiteatro del club Donoma che vedrà alternarsi sia show musicali che di arte varia nella programmazione a venire.

Riccardo Fogli ritorna in questa edizione, non da solista come nella scorsa edizione ma con un gruppo. L’artista toscano è un protagonista assoluto della musica leggera italiana.  Con i Pooh dal 1966 al 1972 come bassista e cantante nei primi iindimenticabili successi . E’ la voce inconfondibile da”Piccola Katy” a “In silenzio”, da “Mary Ann”a “Pensiero”. Poi, sotto l’effetto sentimentale di Patty Pravo lascia il gruppo e si dedica alla carriera solista, una carriera che stenta a decollare fra alti e bassi fino al 1980 quando il brano “Malinconia” riesce a conquistare La Vela D’Oro, il Telegatto e il Disco di Platino. E’ il preludio dell’apice del successo quando nel 1982 partecipa a Sanremo e vince col brano “Storie di tutti i giorni”, una canzone ritenuta a ragione intramontabile nel mondo della musica italiana di tutti i tempi. In seguito le sue produzioni s’impreziosiscono della partecipazione di Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio dei Pooh, di Dario Baldan Bembo e Maurizio Fabrizio e lo ritroviamo poi in coppia con Marcella Bella. Nel 2004 vince il Reality Music Farm. Nel 2008 esce “Riccardo Fogli Libro+Cd”, un cofanetto che contiene un Cd con alcuni estratti dal suo repertorio (“Piccola Katy”, “Malinconia”, “Storie di tutti i giorni”, “Non finisce così”, Quando sei sola” etc) e un libretto autobiografico in cui ha raccolto degli aneddoti della sua vita. Quest’anno partecipa allo show su Rai 1 – “Tale e Quale Show” – nel quale interpreta diversi artisti, conquistando il pubblico con i brani sia di Ivano Fossati  che della ex Patty Pravo.


Righeira_Gary_Low_P_Lion_Donoma

Cialtrontrio_Donoma_aprile_2014

Mark_Zitti_Loretta_Grace_Donoma_marzo_2014_

Matteo_Borghi_Donoma_marzo_2014

Maurizio_Mattioli_Donoma

Umberto_Smaila_marzo_2014_Donoma

Rumba_de_Mar_Donoma_Marzo_2014

 

Matteo_Borghi_febbraio_2014_Donoma

Jerry_Cala_Donoma_febbraio_2014

Massimo_Lopez_Donoma_2014

Donoma_Rumba_de_Mar__2014

Fausto_Leali_Donoma_2014

Umberto_Smaila_Donoma_2014

Rumba_de_Mar_Donoma_2014

Joy_Salinas_Donoma_2014

Donoma_Cialtrontrio

Donoma_Riccardo_Fogli

 Donoma_Alberto_Laurenti_Rumba_Acustic

Donoma_sound_theater_and_food

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Captcha *

Ultime da

Go to Top