Milo luglio 2018

Milo non mi dirà mai Basta!

in Giornalista e dintorni/Il meglio di Re Gurk/Le parole che graffiano da

Basta (forma impersonale del verbo bastare, usata come esclamazione), è la parola che grido spesso a questo tipo furbetto della foto. Milo è, da buon cucciolo e per giunta meticcio, il testimonial ideale della disobbedienza. Pensate che fa pure finta di essere intimorito dalla mia improbabile minaccia di non si sa cosa. E’ un privilegio che ormai riservo solo a lui. Evito quel “basta” a questo strano mondo che mi circonda, fatto di disarmanti qualunquisti del pensiero. A quelle persone ignoranti e presuntuose che affogano nei like e non sanno né scrivere né soprattutto leggere. Per comunicare non bisogna convincere né tanto meno alimentare risse verbali. Ci vuole intelligenza per tentare di comprendere le proprie differenze. Occorre meno tastiera e più intelletto. E Milo? Provate a non dargli un bacio su quel nasone nero se ci riuscite. Già lo so, lui non mi dirà mai Basta!
#parolechegraffiano

Tags: