Category archive

Vini di Montecappone

Pranzo di San Martino da Montecappone Proprietari Viticoltori Mirizzi a Jesi

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

Appuntamento in cantina a Jesi dai Montecappone Proprietari Viticoltori Mirizzi, per il Pranzo di San Martino, domenica 11 novembre 2018.

Continuano gli eventi speciali per il 50° anniversario dell’azienda di Gianluca Mirizzi che prendendo spunto proprio da San Martino, quando “ogni mosto diventa vino”, si concede un evento dedicato al buon bere e al buon mangiare. Per questo giorno speciale Gianluca ha messo in campo una squadra marchigiana che renderà onore ai suoi migliori vini ed oli delle etichette Montecappone e Mirizzi.

A German Scalmazzi, giovane ma apprezzatissimo chef del ristorante La Rotonda di Porto Recanati, il ruolo di direttore di orchestra per questa sinfonia di sapori. Poi come partner la pasta di Carla Latini e le carni della Macelleria Follenti di Civitanova Marche. Il tutto naturalmente innaffiato dai Vini di Montecappone.

Per cominciare il pranzo Mauro Follenti, dell’omonima Macelleria di Civitanova Marche, farà una dimostrazione di come veniva fatta la concia ovvero la salsiccia tradizionale marchigiana che abbinata ai taralli  di Carla Latini e le bollicine di Sauvignon di Montecappone. Durante il continuo del pranzo Chef German Scalmazzi effettuerà lo show cooking dei piatti proposti. Carla Latini racconterà aneddoti della sua pasta e a Gianluca Mirizzi la descrizione di vini ed oli proposti in questo Pranzo di San Martino.

Secondo una logica in equilibrio fra tradizione e innovazione gastronomica, questo è il menu creato per l’occasione:

La “concia” della nostra Salsiccia tradizionale
Battuta di Scottona Marchigiana, tartufo estivo, crema d’uovo e stracchino al lime
abbinato con Sauvignon spumante charmat Montecappone

Truciolo Carla Latini con ragout de lo Batte
abbinato con Muntobè Verdicchio dei Castelli di Jesi 2017

Tortello di ricotta e limone, brodo di parmigiano, zucca e pancetta
abbinato con Federico II Verdicchio dei Castelli di Jesi 2016

Coniglio Leprino in porchetta e popcorn 2.0
abbinato con Utopia Verdicchio dei Castelli di Jesi classico Riserva 2015

Formaggi, dolci dello Chef
abbinato con Kylix Marche IGT passito di Montecappone

Caffè

Ad ogni partecipante sarà offerta una confezione assaggio di olio extravergine nuovo.

Pranzo di San Martino in Cantina, domenica 11 novembre 2018 ore 13. Chef German Scalmazzi

Info 0731 205 761 – 333 297 8870

MONTECAPPONE Proprietari Viticoltori Mirizzi -Via Colle Olivo, 2 – JESI AN

La cucina dello Chef German Scalmazzi con i Vini di Montecappone secondo Carla Latini

in Carla Latini/Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

Il pranzo con gli amici. Se deve essere è così.

Ormai, sono i rapporti, quelli veri sui social, a creare collisioni, incontri, contaminazioni. Per me la parola contaminazione è bella e positiva. Vuol dire uscire dall’orticello e provare a portare altrove le proprie idee. Dove c’è cultura c’è sempre spazio per un buon vino e per un buon cibo. Detto ciò o detto questo, come amano intercalare tutti i politici oggi, succede che Gianluca Mirizzi, ai social Gianluca Utopia (come uno dei suoi vini di punta) si scrive e si chatta (si può dire si chatta?) con Mauro Follenti. La terza generazione della Macelleria Follenti a Civitanova Marche. Quella che nonno e babbo non avrebbero mai immaginato. Si vogliono incontrare, il vignaiolo illuminato (è mio amico e quindi sono di parte ma nel giusto) e il macellaio che nella sua bottega (bellissima) prepara leccornie con il roner a bassa temperatura. Mi coinvolgono e visti i passati recenti, decido che un pranzo da German Scalmazzi con Sara Pandolfi in sala sarebbe l’ideale. Mirizzi vuole spiegare a Follenti i suoi vini e solo la pazienza e la professionalità di Sara lo possono aiutare. Il destino vuole che per un pelo, ma proprio un pelo, Kruger non ci raggiunga con Bobo Vieri. E’ da solo. Meglio. Confondo Vieri con Alberto Tomba.
Ma questo è un problema mio. Siamo puntuali tutti, caso strano, e facciamo fare a German. Ogni suo piatto sarà perfetto con i vini che abbiamo la gioia di degustare. Con Follenti c’è un suo carissimo amico. Da qui in poi denominato ‘appassionato di buona cucina’.
Con i primi antipasti ‘fai te!’ di German, Mirizzi ci stappa Millesimé. Lo spumante della sua nuova azienda biologica Mirizzi a Monte Roberto. 100% Verdicchio. Profumato, corposo, bollicine raffinate, piccole, una dietro l’altra in fila indiana. Mangiamo il salmone affumicato al cedro, maionese al lime, salsa di guacamole, cialde di pane carasau e polvere di olive nere, lo sgombro piastrato con la cipolla rossa caramellata e la tagliatella di seppia con i germogli. Io continuerei a bere Mirizzi Millesimè. Ma è un pranzo ‘didattico’ oltre che goliardico. Quando German ci porta i tortelli ripieni di raguse in porchetta e le irrora con l’acqua bollente di finocchietto selvatico Mirizzi stappa Muntobè che è sempre all’interno della produzione bio. Muntobè in dialetto jesino vuol dire ‘molto bene’. Un Verdicchio di facile comprensione che, però, fa ragionare tutto il tavolo. Kruger è impegnato a provare il suo nuovo telefono e a darci cenni della sua frenetica vita mondana. Follenti mangia, beve, gradisce e alla fine farà le sue riflessioni. Il suo amico ‘appassionato di buona cucina’ sembra essere felice di stare con noi. E ci credo! German prevede un secondo primo piatto che sono degli gnocchetti fatti in casa, con un locale e stagionale ragù di pesce in bianco. E’ il momento si stappare Ergo. Un grande Verdicchio sempre biologico e sempre Mirizzi. Che ricorda i difetti piacevoli e avvolgenti, quasi commoventi, del famoso ‘vino del contadino’.
Un Verdicchio schietto e diretto. Quasi 14 gradi di elegante ‘campagna’.
Mentre proviamo a dire a Sara e German che noi ci fermiamo qui, ben mangiati e ben bevuti, Mirizzi annuncia il prossimo vino che con la ventresca di tonno ai carboni, verdurine miste qualcunque esse siamo, è quanto di meglio potevamo aspettarci. Si chiama Utopia Castelli di Jesi. Un Verdicchio elegante e molto longevo. Un Verdicchio che invecchia bene  fino a 20 anni. Il suo vino più amato e più premiato. Per farla breve: il primo della classe della Montecappone.
German e Sara si siedono con noi e il conviviale va avanti con un piatto misto di dolci al cucchiaio dove c’è una torta al cioccolato veramente notevole. Potremmo bere altro ma finiamo con Utopia. Dopo la foto di gruppo di rito, io, Kruger e Mirizzi andiamo a trovare Follenti nella sua Macelleria. Qui vorremmo ma non possiamo stappare Utopia Rosso, 100% Montepulciano. Lo lasciamo a Follenti. Con le sue meravigliose salsiccie sarà perfetto. E’ nata una nuova amicizia fatta di stima e confronto.
Come sempre io e Kruger ne siamo diretti testimoni e complici indiretti. O diretti?
German e Sara e tutti i ragazzi di cucina e di sala ormai siete una delle mie ‘case’ marchigiane preferite. E i miei amici concordano.

Carla Latini

QUI LE FOTO

Cantine Aperte 2018 con i vini di Montecappone a Jesi, i 50 anni dell’azienda Mirizzi

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

Montecappone, l’apprezzata azienda vinicola di Jesi, si prepara ad affrontare le due giornate di Cantine Aperte con un calendario davvero stellare. Non poteva che non essere così, infatti questa data coincide con il 50° anniversario dell’azienda della famiglia Mirizzi. (qui potete leggere la storia).

Uno spettacolare cartellone di eventi ed incontri che faranno da degna cornice a vini e oli della prestigiosa azienda Montecappone.

SABATO 26 MAGGIO
Il pomeriggio, con interventi dalle 15 alle 19 ci saranno alcuni artisti di strada del circo nazionale ed internazionale Takimiri per la gioia di grandi e piccini. Poi un bellissimo serale con l’allegra nostalgia musicale dei Burro e Salvia, affermatissima formazione jesina da anni il punto di riferimento per gli amanti dello swing italiano. Oltre agli insuperabili vini ed oli della Montecappone ci sarà la possibilità di mangiare grazie alle proposte della Rincrocca di Jesi e della gelateria Ciro & Pio. Ingresso libero per tutti.

DOMENICA 27 MAGGIO
Degustazione guidata di riserva a cura di Francesco Annibali della redazione di Doctor Wine. Dalle 17 alle 18 il divertimento è assicurato con le barzellette di Lando & Dino ne “i Marchisciani”. All’interno ci sarà un intermezzo per uno spazio dedicato alla moda estiva K&S Accessorized con una sfilata moda mare. Dalle 19 alle 21 musica anni 50 dal vivo con Back Beat. Oltre agli insuperabili vini ed oli della Montecappone ci sarà la possibilità di mangiare grazie alle proposte delle aziende Salumi & dintorni di Mirko Polita e il Caseificio Piandelmedico di Giulia Trionfi Honorati. Poi alla gelateria Ciro & Pio la possibilità di rendere ancora più dolce la giornala. Ingresso libero per tutti.

Gianluca Mirizzi e il suo staff sarà presente per spiegare ed incontrare tutto il pubblico desideroso di conoscere tutti i possibili dettagli della Montecappone, un’azienda che rappresenta l’orgoglio del territorio marchigiano.

Info 0731 205 761 (orario negozio)

MONTECAPPONE – VIA COLLE OLIVO, 2 – JESI (uscita Jesi Ovest per chi arriva dalla superstrada 76)

Federico II, verdicchio dei Castelli di Jesi prodotto da Montecappone Proprietari Viticoltori Mirizzi

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

Federico II AD 1194, è un verdicchio dei castelli di Jesi classico superiore ed assume un posto di assoluto rilievo all’interno della produzione dell’azienda Montecappone Proprietari Viticoltori Mirizzi. Esso rappresenta il secondo vino da uve verdicchio più importante dopo il pluripremiato Utopia Castelli di Jesi verdicchio riserva.

Federico II viene prodotto eseguendo un blend di vini che derivano dalle migliori uve di proprietà situate in collina in aree vocate per la viticultura ad altitudini medie di 300 msl. Il sistema di potatura è a guyot con una resa di 110 q.li per ettaro. Queste uve vengono vinificate in bianco con la tecnica della riduzione dall’ossigeno ed iniezione di ghiaccio secco in pigiadiraspatura per evitare ossidazioni precoci con perdita di aromi. La fermentazione avviene senza l’aggiunta di lieviti selezionati ed a temperatura controllata per il massimo rispetto della tipicità.

Dalla vendemmia 2016, il vino raddoppia il suo affinamento che si svolge ora, per 10 lunghi mesi sui propri lieviti ed altri 3/5 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato. Questa procedura e’ tipica dei vini che hanno grandi ambizioni. La bontà e l’eleganza di Federico II, sono palesi all’assaggio immediato ma, cosa unica nel panorama nazionale, ha una durata di vita utile dal punto di vista della piacevolezza, di 10 anni ed oltre.

Giallo paglierino con riflessi verdi alla vista. All’olfatto evidente clorofilla, anice ed un accenno di ginestra destinato ad aumentare col tempo. Il sorso è morbido e caldo ma sempre in equilibrio con l’acidità. Esce lasciando in bocca il tipico gusto di mandorla secca.

Accompagna bene tutti i primi piatti con salse rosse e bianche ma è con i secondi di pesce che si esalta, resta comunque un ottimo abbinamento con il coniglio in porchetta. Decisamente un vino per palati raffinati dove i più grandi esperti trovano molte analogie con i vini bianchi più prestigiosi ed esclusivi al mondo.

Potete visitare l’azienda, con annesso punto vendita, a Jesi in via Colle Olivo, 2, poco distante dall’uscita Jesi Ovest della ss 76. Info: 0731 205 761
Sul web il sito ufficiale è www.montecappone.it

Vini di Montecappone a Esperienze di gusto. un evento dello Slow Food di Civitanova

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

Vini di Montecappone protagonisti a Esperienze di Gusto con il titolo Cena di Pesce in abbinamento a dei gelati gastronomici con presidi Slow Food. Un evento dello Slow Food di Civitanova Marche, venerdì 9 giugno dalle ore 21.

Lo Chef Michele Zuczkowski, ci delizierà con un menù ricco di ottime materie prime , la cena sarà basata sul pescato fresco dell’Adriatico, il tutto rivisitato per rendere speciale questa serata . In abbinamento ad ogni portata avremo un gelato gastronomico, alcuni di essi a base di presidi Slow Food ,che il giovane e capace Nicola Paparini ( titolare della gelateria Basium ) creerà appositamente per l’occasione insieme a Claudio Baracchi ( cofondatore con Paparini di Alchemica gelato ), parteciperà alla serata Andrea Mecozzi di Fermento Cacao, potendo così assaporare anche dei prodotti da lui attentamente selezionati. Ci sarà poi Gianluca Mirizzi della Cantina Montecappone di Jesi che ci darà la possibilità di provare le loro ottime etichette che accompagneranno le varie portate della cena .

MENU:

Entrèe dello chef a sorpresa.

Antipasto:

– Panzanella con sgombro, basilico, pan brioche, burrata in abbinamento ad un gastronomico al pomodoro

– Alici marinate all’Anice di Castignano “ Presidio Slow Food “, composta di arance amare, cicoria in abbinamento ad un gastronomico all’olio extravergine di oliva

Primo:

– Gnocchetto di patate alla farina di canapa con Moscioli Selvatici di Portonovo “ Presidio Slow Food “, zucca , funghi in abbinamento ad un gastronomico al Pecorino dei Monti Sibillini “ Presidio Slow Food “

Secondo:

– Frittura dell’adriatico e pinzimonio in abbinamento con gastronomico alla maionese e gastronomico all’aceto balsamico di Modena

Dolce:

– Il Bosco incontra il Cioccolato
Vini di Montecappone . in abbinamento:

– Verdicchio Classico 2016 : 100% Verdicchio, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC
– La Breccia 2016 : 100% Sauvignon, Marche IGT
– Federico II 2015 : 100% Verdicchio, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC

Prenotazione obbligatoria: 346 1092 580

Ristorante FOODBOOK Lungomare Piermanni 8 Civitanova Marche (MC)

Cantine Aperte 2017, vini di Montecappone che spettacolo

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

I Vini di Montecappone a Jesi propongono un calendario letteralmente spettacolare per Cantine Aperte 2017, giunta alla sua 25° edizione, sabato 27 e domenica 28 maggio.

Il patron Gianluca Mirizzi, da sempre molto attento alla promozione della pluripremiata azienda vinicola vuole rendere omaggio e divertire la sua clientela con un calendario di eventi che allieterà gli assaggiatori delle primizie delle etichette di Montecappone. Mattina, pomeriggio e il sabato pure la notte per unire il piacere di un buon bicchiere di vino alla possibilità di mangiare prodotti sfiziosi e soprattutto assistere a spettacoli di arte varia.

Dalle due giornate evidenziamo i seguenti eventi , nella giornata di sabato 27 maggio alle ore 17 ci sarà un’esibizione di danza storica in costume con l’associazione MARCHE ‘800, mentre dalle 21 alle 24 musica dal vivo con la favolosa Leo Maculan Band. Partner gastronomici dalle ore 10 alle 18 Salumi e Dintorni, mentre dalle 18 alle 24 Mezzometro on the roadRipieni d’Italia.

Domenica 28 maggio alle ore 12 Degustazione Verticale, Verdicchio riserva dal 2008 in poi, partecipazione su prenotazione. Nel pomeriggio la comicità di Lando e Dino con lo spettacolo “i Marchisciani” con due uscite alle ore 17 e alle ore 18. Come intermezzo alle 17.30 un défilé di moda mare della K&S Accessorized. Partner gastronomico della giornata Panfritt.

Questi gli orari di Cantine Aperte dell’azienda Montecappone, sabato dalle ore 9 a mezzanotte e domenica dalle 10 alle 19.30. Info 0731 205761.

MONTECAPPONE – VIA COLLE OLIVO, 2 – JESI (uscita Jesi Ovest per chi arriva dalla superstrada 76)

Lunedì sera a Portonovo, degustazione da Marcello

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

QUI LE FOTO DELL’EVENTO

Lunedì sera, 22 maggio a Portonovo, degustazione dal Ristorante Marcello con Vini di Montecappone e pasta di Carla Latini.
Madame Rina, passerina e Monsieur Rino, pecorino saranno i Vini di Montecappone che accompagneranno gli spaghetti di Carla latini con i moscioli e le specialità del “mare” di Marcello Nicolini. Una degustazione a cui sarà possibile partecipare con la presenza sia di Carla e Marcello che di Gianluca Mirizzi. Il prezzo è di 25 euro, tutto compreso. Il ristorante Marcello si trova ad Ancona nella baia di Portonovo. Il ristorante Marcello è il posto ideale per gustare prelibati piatti a base di pesce sempre fresco.
Info e prenotazioni: 071 801 183

Desustazione Montecappone Marcello Portonovo

Vini di Montecappone a Vinitaly 2017

in Mangiare e bere/Vini di Montecappone da

con i Vini di Montecappone a Vinitaly 2017, 51° edizione. Vi aspettiamo dal 9 al 12 Aprile, Padiglione 7 – Stand 5 #vinitaly2017 #vinitaly #verdicchio #winelovers

Azienda Montecappone Via Colle Olivo, 2 Jesi AN info 0731 205761

Come arrivare in Cantina   –   il sito ufficiale dei VINI DI MONTECAPPONE

Go to Top