Category archive

Le parole che graffiano

Pasqua fra pensieri e dintorni

in Aforismi di Re Gurk/Il meglio di Re Gurk/Le parole che graffiano da

Avete fatto caso che le persone vecchie dentro, sono sempre astiose, si dedicano solo a mentire e a parlare male del prossimo. C’è solo una soluzione per vivere bene, per coltivare al meglio le vostre emozioni, evitarli. Evitarli non solo nei vostri momenti intimi ma anche quando scegliete i momenti del vostro divertimento. E siccome la Pasqua che sta arrivando serve proprio per rinascere, dedicatevi a chi merita il vostro sorriso. State tranquilli che il tempo è galantuomo.

Qui gli altri aforismi di Re Gurk

Buon Compleanno Kelly, 2011-2017

in Il meglio di Re Gurk/Le parole che graffiano da

Eh già l’8 marzo è festa a casa mia. Di femmine si parla ma la protagonista è Kelly, la mia meravigliosa labadror. Lo dico con un pizzico di malinconia. I suoi sei anni mi ricordano che il tempo per loro corre veloce e me la ritrovo una bellissima ragazzina di mezza età. Che dire? Tutto e di più. Non riesco a spiegare con le parole cosa rappresenta la sua presenza nella mia vita ma potrei farvi sentire il mio cuore che ogni volta si inventa una nuova sinfonia per lei. E’ gioia pura, stupore, attenzione ed amore infinito senza compromessi. Kelly rivolge ad ognuno della famiglia e anche degli amici che ci frequentano un’attenzione particolare, direi personalizzata. Per quello che mi riguarda ha frantumato una delle antiche paure con cui ho sempre evitato di convivere, la paura della solitudine. Grazie a lei non so più cosa sia. Con lei tutto diventa “buono” sia nel bene che nel male. Eh già perchè una famiglia in sei anni ne vive di cose belle e di cose brutte. Qualche volta potrei risultare eccessivo nella sua esposizione pubblica ma che ci volete fare noi folli innamorati, siamo fatti così. Grazie Kelly per esserci ogni giorno. E queste lacrime che ora ho mentre scrivo, per fortuna oggi sono di gioia.In fondo noi umani ci vogliamo bene anche così, commuovendoci per troppo amore. Ah dimenticavo il fatidico Buon Compleanno Kelly!!!

Parole che graffiano

in Le parole che graffiano da
Sguardo che, come scatto distratto,
scaltro s’infila nelle pieghe del tempo.

Sguardo dove culli quel consumato dolore
mentre io, con leggerezza, mi accorgo di te.

Sguardo confuso fra luci appannate,
incerto se accettare l’umore del destino.

Sguardo bello, dove fra brillanti lacrime,
scivoli nei nuovi sorrisi che pettino per te.

Sguardo in cui nutrirmi, mai sazio,
di improbabili baci e tenere illusioni.

Solo piccole elettriche attenzioni,
sprofondano e si sciolgono nei tuoi rassicuranti fianchi,
di donna generosa, che ha smarrito l’amore.

Oggi ti penso così,
nella profonda intimità dei sensi,
a caccia di indomabili sogni
avari di certezze ma ubriachi di desideri.

E poi cercarti ancora…

k. 14.01.2017 #parolechegraffiano

continua a leggere

Oggi è venerdì 21 novembre 2014, il compleanno di Kruger

in Le parole che graffiano da

Kelly Kruger compleanno 2014

E’ passato da poco mezzogiorno e al momento il numeratore dei post di facebook mi dice che ci sono 533 post di auguri. La mail fb è decisamente gonfia di auguri personali dove primeggia un messaggio della mia Kimberley che mi scrive da Milano oltre agli “auguri papààààààààààà” anche un perentorio “non ho soldi nel tel per chiamarti” poi arrivata la ricarica, ovviamente mi chiama di strafugo da un numero telefonico fisso.

continua a leggere

Go to Top