Category archive

Giornalista e dintorni - page 7

Shel Shapiro dai 45 giri ad oggi: io ammiratore per sempre

in Giornalista e dintorni da

Kruger_Agostinelli_Shel_Shapiro

Già da piccolino il mio amore per la musica era evidente. Certo ero dalla parte di chi l’ascoltava e non da chi componeva ma avevo le idee chiare. Aspettavo la musica nuova, ne ero assetato, che abitare a Roma aiutava tutto questo.  A dispetto della scarsa informazione che arrivava dalla TV, c’era solo un canale Rai e non trasmetteva neanche tutto il giorno. Oppure la carta stampata poi passava tutto tramite Tv Sorrisi e Canzoni, ancora non c’è Ciao 2001. Eppure riuscivo ad alimentare la mia curiosità sonora. Ricordo il mio vicino di casa Daniele Azzolini, chissà che fine abbia fatto, aveva i genitori che da Londra gli portarono i 45 giri di un certo gruppo chiamato The Beatles.

continua a leggere

Kruger Agostinelli il mestiere della comunicazione non convenzionale

in Giornalista e dintorni da

kruger_agostinelli

Se dovessi descrivere cos’è comunicare, direi che è il mestiere di trasportare informazioni ed emozioni senza dover convincere ma semplicemente esercitando attenzione sull’argomento trattato. Solo il contenuto fa la differenza, i tempi e i luoghi ne arricchiscono l’efficacia ma non la credibilità. Da anni la mia specializzazione professionale la definisco comunicazione non convenzionale, in parole povere vuol dire che mi occupo soprattutto, oltre che dei media tradizionali (stampa, radio e tv),  di strategie e promozioni che hanno visibilità immediata e di rilievo su internet. Sono tre le piattaforme di traffico virtuale che utilizzo: il motore di ricerca Google (oltre il 90% delle interrogazioni italiano passa infatti attraverso lui), il più amato e seguito social network in Italia, quasi inutile dire che mi sto riferendo a Facebook. Infine, ma fu la mia prima complice, la posta elettronica dove attraverso la newletter Kruger Mailjockey dal 1998 sto martellando una platea che nonostante la mia invadenza cresce, mi sostiene e sopratutto mi è fedele. Sulla mailing list attualmente (in data novembre 2011) dichiaro 27.000 iscritti ma in verità ho già superato le 30.000 presenze dirette, a cui andrebbero assommati tutti i vostri forward, ovvero l’inoltro che spesso si fa nel rinviare il messaggio ricevuto a uno o più utenti vostri amici. Insomma mi dovete sopportare così: attraverso il mio portale www.kruger.it, ottimamente rilevato su google; con il mio profilo kruger agostinelli (e naturalmente i gruppi e pagine collegate) su facebook fra canzoni, citazioni e un’infinità di foto dedicate agli eventi che frequentemento seguo, al punto di inventarmi un’emittente privata che in realtà non esiste, ovvero Re Gurk Radio; inoltre alla mailing list che per alcuni di voi è diventato un cult, al punto di collezionarle invece che eliminarle come si fa con la maggiorparte della posta ricevuta.

Tutto questo mi permette di godere di una notevole considerazione da parte vostra e a mia volta posso dare e ricevere soddisfacenti risultati alle aziende, associazioni con cui collaboro come consulente e pure alle iniziative da me promosse. Tutti utenti questi descritti che scelgo con la massima cura e di cui convivido spesso la filosofia del prodotto offerto. Ovviamente non sono in grado di fare miracoli ma l’ottima visibilità ottenuta, è sicuramente una marcia in più verso l’ottenimento di risultati positivi. Per vostra e mia curiosità pubblico i tag più richiesti, ovvero le parole chiave con cui sono stato ricercato su Google dall’1 gennaio al 14 novembre 2011 in ordine tassativamente alfabetico. Si tratta delle parole che hanno ottenuto da un minimo di 100 richieste ad un massimo di 1800 circa, quindi se vi va di sbirciare buon divertimento. Per leggere questo post CLICCA QUI.  Per il resto, informazioni, consulenze o approfondimenti, potete contattarmi alla mail consulenze@kruger.it oppure telefonandomi al 328 7567700.
 (post scritto in data 15 novembre 2011)

ecco come spiega Beppe Grillo la reputazione, la trasparenza e la meritocrazia di chi opera su internet, tempi duri per i  “furbettiCLICCA QUI

Chiunque può iscriversi gratuitamente al Kruger MailJockey: CLICCA QUI

superata quota centomila sul www.kruger.it!!!

in Giornalista e dintorni da

krugerrand.jpg

Il compito principale di un uomo è dare origine a se stesso, trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità  (Erich Fromm)

Il kruger.it ha appena superato i 100mila visitatori !!! Un prezioso risultato in questa avventura del web che oltre ad avere voi, instancabili complici, devo citare il paziente ed insostituibile apporto tecnico di Fabiola di soluzione creativa.

Semplicemente grazie ed oggi, 14 giugno 2010, mi sento un prezioso krugerrand.

Dustin Hoffman: l’originale “piccolo grande uomo”

in Giornalista e dintorni da

kruger_dustin_.jpg

La corsa disperata, testarda e vincente nel finale del "Laureato" ha rappresentato per me uno stimolo a combattere con forza per ogni desiderio o sogno che ne valesse la pena. Averlo di fronte a me come un amico acquisito, neanche tanto irraggiungibile, è stata una gioia come quel sincero "ciao" che ci siamo ripetuti mentre ci stringevamo la mano. Lui rappresentante di quei "piccoli grande uomini" che affidano tutto al loro cuore per continuare a credere che la vita in fondo è bella.
Grazie Dustin. 

(Re Gurk 18.11.09)

per tutte le altre foto CLICCA QUI

continua a leggere

1 5 6 7
Go to Top